Pubblicato il Rapporto 2017 del CdCNPA

22/05/2018

Il Centro di Coordinamento nazionale Pile e Accumulatori (Cdcnpa) ha presentato il suo IV Rapporto annuale sulla raccolta di pile e accumulatori in Italia. Secondo i dati emersi, la raccolta è in crescita con 200.000 tonnellate di rifiuti di pile e accumulatori raccolti nel 2017.

 

Ulteriore dato interessante riportato nel documento è l’incremento del 12% (rispetto al 2016) nella raccolta di accumulatori industriali e per veicoli. Per quanto riguarda invece nella raccolta di pile e accumulatori portatili, il dato risulta omogeneo all’anno precedente con 9.500 tonnellate avviate a riciclo.

 

Parlando dei risultati a livello territoriale sul fronte della raccolta differenziata di pile e accumulatori portatili, al Nord si raccolgono circa i due terzi dei volumi totali anche se al Sud e Isole nel 2017 si è registrato un importante incremento di oltre il 12%, soprattutto in Molise (+403%), Calabria (+128%) e Sardegna (+53%).

 

Ancora, possiamo leggere nel Rapporto come nel 2017 ci sia stato un incremento anche dei luoghi di raccolta attivati sul portale del Cdcnpa che, livello territoriale, è stato maggiore al Sud (+50%) e al Centro (+33%) rispetto alle regioni del Nord (+18%), che rimangono contano il maggior numero di centri con oltre 3.800 strutture di cui oltre un terzo nella sola Lombardia.

 

Per maggiori informazioni vai al sito del CdCNPA



<< Torna all'elenco