Addio al SISTRI

21/12/2018

Il Consiglio dei Ministri ha deciso di sopprimere definitivamente il SISTRI, Sistema di tracciabilità dei rifiuti speciali, a partire dal gennaio del 2019. La decisione è stata presa il 12 dicembre, in attuazione del Dl Semplificazioni.

 

A partire dal 1 gennaio 2019 la tracciabilità dei rifiuti continuerà ad essere assicurata dalla compilazione del registro di carico e scarico, dei formulari di identificazione rifiuti (FIR) e del modello unico di dichiarazione ambientale (MUD).

 

Per il futuro, è già in fase di progettazione un nuovo sistema di digitalizzazione informatica di tutti gli adempimenti ambientali, gestito direttamente dal Ministero dell’Ambiente.



<< Torna all'elenco