Smaltimento Materiale Informatico

Remedia TSR affianca le aziende nella gestione dei rifiuti elettrici ed elettronici e nello smaltimento e riciclo del materiale informatico. Oggi per Remedia TSR non sono più rifiuti, ma risorse, perché contengono molti materiali di valore, come rame, argento e persino oro. Pertanto per volumi superiori ai 500 kg, Remedia TSR, riconosce un valore economico ai rifiuti informatici.

Non solo, affidare a Remedia lo smaltimento del materiale informatico significa inoltre:

  • minimizzazione dei costi, grazie a tariffe competitive praticate grazie all'elevato quantitativo di materiale trattato;
  • tempi di ritiro brevi, grazie al network di 29 partner operativi altamente qualificati, per trasporto e trattamento, dislocati su tutto il territorio nazionale che garantiscono una puntualità del 99,4%;
  • sicurezza nel trattamento dei Raee con riduzione del loro impatto ambientale grazie a tassi di riciclo di oltre il 90%;
  • rispetto degli obblighi di legge in materia di smaltimento, previsti dai D.lgs. 49/2014, 152/2006, 188/2008, 205/2010 e D.M. 65/2010.

Come funziona
Ogni volta che viene richiesto uno smaltimento del materiale informatico, Remedia si occupa di:

  • contattare il cliente per stabilire il giorno del ritiro e verificare se ci sono altre necessità
  • ritirare il rifiuto presso la sede del cliente con mezzi autorizzati al trasporto dei rifiuti;
  • garantire il trattamento finalizzato al riciclo in impianti qualificati;
  • assicurare che al cliente pervenga il Formulario di Identificazione del Rifiuto.

Per ricevere un preventivo personalizzato per lo smaltimento del materiale informatico della tua azienda clicca qui

Vuoi sapere quanto puoi guadagnare con lo smaltimento di 1000kg materiale informatico? Chiedi un preventivo dei tuoi rifiuti cliccando qui.

Documentazione completa

Decreto Legislativo n. 49/14
Decreto RAEE

Decreto Legislativo n.152/06
Decreto rifiuti - Codice dell'ambiente

Decreto Legislativo n.188/08
Decreto Pile ed Accumulatori

Decreto Legislativo n.205/10
Modifiche al D.Lgs.152 - Introduzione SISTRI

Decreto ministeriale  n.65/05
Decreto 1contro1

Decreto 5 maggio 11 (IV conto energia)
Decreto 6 luglio 12 (V conto energia)

Decreti impianti solari fotovoltaici

Disciplinare Tecnico GSE (dic 2012)
Requisiti per i Sisitemi/Consorzi di riciclo

i punti di forza di remedia tsr

Convenienza

  • Tariffe competitive
  • Unico referente
  • Puntualità ed elevati livelli di servizio in tutta Italia

Qualità

  • Tracciabilità
  • Azienda parte di Consorzio Remedia
  • Migliori standard qualitativi ed operativi

Flessibilità

  • Assistenza qualificata
  • Personalizzazione del servizio
  • Realizzazione di progetti di innovazione